Vai al contenuto

L’Arsenico nelle acque potabili

L'Arsenico è uno dei principali problemi che affligge le acque potabili. La presenza del metallo nell'acqua sembra infatti legata alla natura dei sedimenti che costituiscono il terreno della zona in cui viene prelevata. L'Arsenico è pericoloso per l'alimentazione umana e il Decreto legislativo n°31 del 2001 ne fissa il limite massimo per le acque destinate al consumo umano.
Il nostro laboratorio è in grado di effettuare, mediante strumentazione all'avanguardia, l'analisi dell'Arsenico nell'acqua potabile nonché la determinazione di tutti i parametri previsti dal Decreto legislativo n°31 del 2001 che determinano la conformità delle acque al consumo umano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Per ulteriori informazioni consultare l'apposita pagina "Cookie Policy" sotto la voce "Menu Rapido". Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi